COSA SONO I RAGGI X

I raggi X sono una forma di energia dello stesso tipo della luce visibile, ma più dinamica ed invisibile all’uomo.
Furono scoperti casualmente nel 1895 dal fisico tedesco Roentgen il quale, non sapendo di che tipo di radiazione si trattasse, dette ad essi il nome di raggi X. Negli esami radiologici si usano apparecchi che generano raggi X; la radiazione generata attraversa la zona del corpo da esaminare (torace, addome, cranio..), depositando un po’ della sua energia (detta “dose”) all’interno dei tessuti, mentre una parte va a impressionare la pellicola radiografica.