COME PULIRE I DENTI AL VOSTRO CANE

La buona notizia è che i cani non sono così inclini alla carie come gli esseri umani, ma nonostante un antico proverbio dica che la bocca di un cane è più pulita di quella di un uomo, anche i cani possono sviluppare problemi come tartaro e gengiviti. Purtroppo la cattiva pulizia della bocca del vostro cane non è solo artefice di alito cattivo e denti gialli, ma può portare a infezioni e problemi potenzialmente letali, tra cui problemi di cuore, di fegato e malattie renali.

Detto questo, ecco come praticare una buona cura dentale al vostro cane.

Qualora il vostro cane fosse in grado di lavarsi i denti da solo, potete smettere di leggere questo articolo e postare il video su YouTube, in caso contrario, dobbiamo usare uno spazzolino da denti per cani (che potete trovare in qualsiasi negozio per animali) e un po ‘di strategia.

Il vostro cane potrebbe non amare la spazzolatura dei denti in un primo momento, ma con un po di pazienza, potrebbe essere una piacevole esperienza per entrambi. Cercate di scegliere un momento in cui il cane ha avuto una discreta quantità di esercizio fisico, quindi è più propenso a stare fermo per la procedura. Non esagerare le prime volte. Iniziate lentamente e smettete se il vostro cane si agita. Aumentate il tempo di spazzolatura ogni giorno, per fare in modo che il vostro amico si abitui, nel frattempo parlategli ed alla fine premiatelo.
Iniziate il prima possibile, meglio se si abitua fin da cucciolo!

Come scegliere il dentifricio giusto per il vostro cane: è molto importante NON utilizzare un normale dentifricio umano, la maggior parte dei dentifrici umani contiene fluoro, che è estremamente velenoso per i cani. Potete trovare un dentifricio formulato per cani presso la maggior parte dei negozi per animali.

Tenete sempre presente che, il cibo secco è migliore per mantenere sani i denti dei vostri cani, inoltre esistono vari tipi di ossa sintetiche e giocattoli per la masticazione che sono appositamente progettati per rafforzare le gengive e denti del vostro cane, basta assicurarsi che siano a norma di legge, per la sicurezza del vostro beniamino.

Che si lavino o meno i denti al vostro cane, sarebbe buona abitudine dare settimanalmente uno sguardo all’interno della bocca, se si nota uno di questi segni, sarebbe meglio fare una visita al vostro veterinario:

– alito cattivo
– variazione nella masticazione
– depressione
– salivazione eccessiva
– denti scoloriti, rotti, mancanti o storti
– gengive rosse, gonfie, dolorose o sanguinanti
– tartaro bruno-giallastro lungo il bordo gengivale

Sarebbe comunque buona abitudine fare un controllo semestrale/annuale dal vostro veterinario.

La cura dei denti può essere una seccatura per gli esseri umani e per i cani, ma una corretta profilassi può essere un risparmio di denaro nel lungo periodo e anche un salvagente.